martedì 8 ottobre 2013

Shutdown: a rischio la scienza made USA

Dalla mezzanotte del primo ottobre negli Stati Uniti è incominciato il cosiddetto “shutdown”, lo “spegnimento” di tutte le attività non essenziali. Il governo americano ha finito i fondi per finanziare i propri servizi; il lungo braccio di ferro fra Democratici (che hanno la maggioranza in Senato) e Repubblicani (che controllano la Camera) ha portato alla paralisi della pubblica amministrazione statunitense. Più di 800 mila impiegati statali sono rimasti a casa in ferie forzate e non retribuite. In tutti i 50 stati americani, non c’è un monumento, un memoriale o un museo che non subisce lo shutdown, persino la Statua della…



via Nirvan (Ananda) http://www.abcloud.org/ramananda/?p=4522

Nessun commento:

Posta un commento