giovedì 26 settembre 2013

Terremoto Pakistan: tutto sulla nuova isola emersa al largo di Gwadar, era già successo nel 1968


di Filomena Fotia


Mentre la terra tremava a causa della scossa magnitudo 7.8 nell’entroterra pakistano, gli abitanti della costa di Gwadar hanno visto sorgere dal nulla un’isola al largo, nel mare Arabico. Gli abitanti più anziani hanno raccontato che questo evento è un déjà vu: “un terremoto del 1968 aveva già provocato la nascita di un’isola comparsa anch’essa dal nulla; è rimasta sull’orizzonte per circa un anno, poi è svanita” ha raccontato Ali Mohammad ad NBC News. L’isola era stata qualificata dal British Indian Geological Survey come “abbastanza grande da permettere alle persone di attraccare con le barche e camminarci sopra.”


I sismologi difatti sospettano che l’isola non sia altro che una formazione temporanea dovuta ad un “vulcano di fango“, che ha eruttato fango misto a sabbia ed acqua, giunti fino in superficie mentre il sisma agiva al di sotto del fondale oceanico. “Gli strati di sabbia sotterranei vengono smossi, e si compattano,” sostiene John Armbruster, un sismologo del Lamont Doherty Earth Observatory, Columbia University.


viaTerremoto Pakistan: tutto sulla nuova isola emersa al largo di Gwadar, era già successo nel 1968 – ALTRO GIORNALE.








via Cult of Soup http://provetecnichevarie.wordpress.com/2013/09/26/terremoto-pakistan-tutto-sulla-nuova-isola-emersa-al-largo-di-gwadar-era-gia-successo-nel-1968/

Nessun commento:

Posta un commento