venerdì 15 giugno 2012

Via Petroni, scatta il coprifuoco Chiusura alle 0.30 per metà dei bar - Corriere di Bologna

Via Petroni, scatta il coprifuoco Chiusura alle 0.30 per metà dei bar

BOLOGNA - Per bar, laboratori alimentari e negozi di vicinato il «coprifuoco» scatta a mezzanotte e 30. La stretta annunciata è arrivata con la firma del sindaco di Bologna, Virginio Merola, in calce alla nuova ordinanza su via Petroni.

L'ORDINANZA - Le nuove regole riguarderanno una parte di via Petroni: quella che va dai civici 11 e 16 a piazza Verdi. Il Comune spiega di aver preso questa decisione dopo «i fatti di estrema gravitá avvenuti nella serata di sabato 9 giugno scorso», quando alcune persone «hanno proferito minacce e sfondato il portone d'ingresso di uno stabile di via Petroni».

LA DURATA - Il provvedimento che la giunta ha «adottato in via d'urgenza», è immediatamente esecutivo e resterá in vigore fino al 30 settembre. Da subito resteranno chiusi dalle 00,30 alle 7 tutti gli esercizi di somministrazione al pubblico di alimenti e bevande pubblici, i laboratori artigianali alimentari, gli esercizi di vicinato del settore alimentare e misto che si trovano nell'area interessata dal provvedimento. Per chi sgarra, sono previste sanzioni pecuniarie da 300 euro a 500 euro. E non solo: scatteranno infatti tre giornate di sospensione dell'attivitá in caso di accertamento della seconda violazione, poi cinque giornate alla terza violazione e 30 giornate alla quarta violazione.

MEROLA, RETROMARCIA SUL ROCK IN PIAZZA VERDI - Il sindaco ha inoltre chiarito che una parte della programmazione estiva in piazza Verdi si sposterà all'interno della Scuderia, il locale gestito da Renato Lideo che cura la programmazione rock assieme ai ragazzi del Locomotiv club. «Sentito l'assessore competente e in accordo con il gestore dei concerti in piazza Verdi, una parte degli stessi si svolgerá all'interno delle Scuderie anzichè all'aperto»., ha detto il sindaco. In questo modo «si conferma la programmazione culturale di qualitá- sottolinea Merola- mentre prende avvio con vicolo Bolognetti e Botanique una diversificazione dell'offerta culturale». Infine, «si ricorda che per gli altri procedimenti amministrativi, ordinanza lattine e vetro, ordinanza più generale sul tema degli orari- conclude il sindaco- è avviato il lavoro istruttorio che vedrá il coinvolgimento delle associazioni dei commercianti e degli altri soggetti previsti dalle procedure, con tempi adeguati».

Redazione on line15 giugno 2012© RIPRODUZIONE RISERVATA

Inviato da iPad

Nessun commento:

Posta un commento